Seleziona una pagina

Sono Valeria, custode di Living Civico.

Living Civico è il mio modo di immaginare l’ospitalità: vivere in un appartamento vacanze sentendosi a casa e vivere una città non solo da turista, ma da viaggiatore.

Quando ho iniziato a progettare Civico42 Garda, giorno dopo giorno, ho capito che avevo scelto la strada giusta: è stato un grande impegno, ma soprattutto un divertimento e un piacere. Ho immaginato a lungo le emozioni che desidero far provare ai miei ospiti: la bellezza della cura dei dettagli, la sensazione appagante di sentirsi a casa anche in un altro luogo, l’entusiasmo della sorpresa e della scoperta. Ho iniziato dal Lago, ho seguito ogni passo della ristrutturazione della casa a Garda e ho imparato moltissime cose dai diversi artigiani che ci hanno lavorato per dare forma ai sogni.

Mi sono dedicata alla scelta del legno, delle ceramiche, degli arredi, dei tessuti e dei complementi, pensando sempre a cosa può rendere indimenticabile una vacanza in questo luogo sospeso tra il Lago e il cielo. Civico42 Garda non è solo una casa: è un porto sicuro in cui potete sentirvi coccolati, ritrovare energia e pace, godere dell’immersione rigenerante nel silenzio degli ulivi e nei panorami meravigliosi che questo Lago e le sue terre sanno offrire.

Per conoscermi.

A dire il vero, essere la custode di Living Civico non è sempre stato il mio lavoro. Mi sono laureata in Lettere e poi in Storia: durante gli anni di Università il mio sogno nel cassetto era diventare bibliotecaria (per questo, nelle stanze del Civico, troverete anche qualche libro, una buona compagnia). Ho continuato i miei studi e ho lavorato in alcune biblioteche, anche se non è stato per nulla facile. Poi il grande salto: sono andata a Roma, chiamata a frequentare la scuola per bibliotecari diretta dalla Biblioteca Vaticana. Così sono iniziati tre anni bellissimi fatti di lavori diversi che si sovrapponevano, continui cambi di prospettiva, nuove esperienze e incontri con vite e tradizioni diverse da quelle che conoscevo. Ricordo bene l’ultimo periodo trascorso a Roma, perché alloggiavo alla Casa Coronari, un luogo gestito da una coppia davvero meravigliosa. Penso che tutto sia iniziato in quel modo, raccogliendo le prime ispirazioni: ho fatto esperienza di quell’idea di ospitalità, di accoglienza e di coccola per l’ospite che mi è rimasta nel cuore.

Una volta tornata a vivere tra Garda e Verona, mentre ero immersa tra colloqui, curricula da riscrivere e domande da inviare, si è presentata l’occasione di legare i miei progetti futuri a una casa in vendita vicino alla casa di famiglia. Era una cantina senza nulla dentro: mancava tutto, c’erano solo mattoni, però aveva dei volti davvero magnifici, un piccolo giardino e una vista emozionante sul Lago di Garda. La mia fantasia aveva già iniziato a darle forma e così ho deciso di avventurarmi in quello che ora è diventato il lavoro della vita. In questo progetto ci sono tutte le esperienze che ho fatto nei miei viaggi in giro per il mondo. Tutte le persone che ho incontrato e che mi hanno insegnato qualcosa sull’ospitalità, gli alberghi in cui sono stata e i posti particolari e curiosi che sono riuscita a trovare e che mi piace sempre scoprire. C’è anche il ricordo di una bambina che da piccola, d’estate in albergo, aiutava la nonna a preparare le colazioni per gli ospiti e la guardava mentre li accoglieva.

Ora è un piacere accogliere voi nel mio luogo felice.

Quando l’idea del viaggio diventa ricordo e rifugio.

Nel 2020 ho pensato di dare forma alla mia idea di ospitalità anche in un altro modo. Era già da un pò di tempo che pensavo sarebbe stato davvero bello poter dare ai miei ospiti la possibilità di portare a casa con loro un ricordo tangibile del Civico. L’idea di un viaggio che continuasse anche dopo la vacanza e il desiderio di sentirsi in viaggio anche senza lasciare la propria casa. La gioia di ricreare quelle sensazioni di cura, ospitalità e gentilezza sempre. Il bisogno di un rifugio, di un luogo confortevole, dove custodire ricordi, emozioni e sogni.

Per questo è nato Living Civico Shop: un piccolo negozio online per portare vicino a voi colori, profumi e sensazioni. Ogni prodotto è scelto e realizzato pensando alle atmosfere di casa e di viaggio, in collaborazione con artigiane e professioniste meravigliose. Sarei piena di gioia se questo nuovo luogo felice, che io amo moltissimo, potesse diventare anche per voi uno spazio dove trovare bellezza.

I miei racconti di viaggio.

Lapponia Finlandese: diario di viaggio

Lapponia Finlandese: diario di viaggio

La sveglia alle due del mattino, le poche ore di sonno dormite, il primo volo dell’anno, l’alba più bella, le nuvole soffici a colorate di rosa dai riflessi del sole. La sensazione quasi di toccarle, soffici e morbide, impalpabili e delicate. Quel posto finestrino...

leggi tutto
Norvegia, Isole Lofoten e aurora boreale

Norvegia, Isole Lofoten e aurora boreale

“Il bianco è come un silenzio di cui all’improvviso si riesce a comprendere il significato”  Vasilj KandiskijRacconto di viaggio  Un viaggio tra paesaggi da fiaba e luoghi sognanti. Un freddo pungente e un vento che soffia sempre fortissimo, insinuandosi a volte sotto...

leggi tutto